Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
CHIUDI
PREVENTIVO
REGISTRAZIONE
HOMEPAGE
OFFERTE SPECIALI
CHI SIAMO
CATALOGHI
ASSICURAZIONI
ZAPPING
ASSISTENZA
CROCIERE PACIFICO
DESTINAZIONI
<< Torna all'indice delle crociere

Crociera Grande Barriera Corallina Australiana
8 Giorni / 7 Notti
Itinerario: Cairns – Lizard Island – Dunk Island – Townsville o con itinerario rovesciato

1° Giorno
Imbarco a Cairns alle ore 16:00 sulle accoglienti imbarcazioni della Coral Princess Cruises ed inizio della navigazione alle ore 17:00.
Mentre la piccola nave si dirige a Trinity Bay gli ospiti hanno il tempo di sistemarsi a bordo e ad esplorare quella che sarà la loro dimora per le prossime quattro notti.
In serata i partecipanti si possono riunire sulla parte superiore del ponte per gustare un bicchiere di champagne con l'equipaggio. La navigazione prosegue verso nord, passando Double Island ed il delizioso villaggio di Palm Cove, affacciato sulla spiaggia. Dal ponte lo spettacolo del tramonto che si riflette sulla foresta pluviale di Macalister Range è molto suggestivo.

2° Giorno
La mattina è dedicata alla visita della cittadina storica di Cooktown.
E’ proprio qui che il famoso esploratore capitano James Cook si rifugiò durante il suo viaggio nel 1770, dopo aver reclamato l’Australia come colonia britannica.
Si ha l’opportunità di visitare l’affascinante museo storico, caratterizzato da manufatti appartenenti alla nave del famoso capitano, l’Endeavour. Si possono ammirare alcuni dettagli originali, come l’ancora ed il cannone, che furono gettati in mare quando l’Endeavour si incagliò ed iniziò ad imbarcare acqua.
Cooktown è una località ricca di storia e si distingue per gli edifici in pietra risalente a quasi un secolo fa. Tempo a disposizione per immergersi nell’atmosfera della cittadina.
Al giardino botanico è possibile incontrare qualche appartenente alla comunità dei nativi australiani, e di ammirare la fauna locale, di cui i wallaby ed i deliziosi canguri.
Nel pomeriggio si visita una delle remote e disabitate isole della Grande Barriera Corallina.
Il biologo marino di bordo organizza l’escursione in barca con fondo di vetro, che consente di ammirare i colorati giardini di corallo ed alcune delle 1500 specie di pesci tropicali che dimorano nella barriera corallina. Si ha altresì la prima opportunità di effettuare un magnifico snorkeling nelle acque trasparenti della barriera. L’equipaggio è a disposizione per fornire assistenza e consulenza per lo snorkeling organizzando tour guidati per i nuotatori meno esperti.

3° Giorno
Al risveglio l’imbarcazione è ormeggiata vicino alla bellissima Lizard Island. Viene organizzata una passeggiata a "Cook's Look" un punto panoramico dell’isola. E’ proprio da questo punto di osservazione che ha consentito al capitano James Cook di scorgere un passaggio sicuro per attraversare la barriera corallina con la sua barca, l’Endeavour, duecento anni fa.
La vista sulla barriera ed i dintorni tropicali è magnifica. L’isola di Lizard, offre la possibilità di ammirare gli splendidi fondali con lo snorkeling, facilmente accessibili dalla spiaggia.
In alternativa è possibile organizzare una visita della barriera con una barca dal fondo trasparente, oppure un’indimenticabile immersione. La navigazione prosegue verso gli affioramenti della barriera per approfondire la visita con ulteriore snorkeling o tramite la barca con il fondo di vetro.

4° Giorno
La Grande Barriera Corallina si estende per 1800 miglia in corrispondenza della città di Bundaberg fino a Cape York, l’estremo punto a nord.
Il reef presenta affioramenti discontinui di formazioni coralline di varie forme e colori, che la natura ha sapientemente miscelato, regalando uno spettacolo strepitoso.
La giornata viene dedicata a due sezioni spettacolari del reef, Ribbon Reef no 3 e Rachel Carson Reef. Gli ospiti hanno la possibilità di ammirare la barriera tramite lo snorkeling o con la barca dal fondo di vetro. Il biologo marino di bordo è a disposizione per spiegare la storia ed evoluzione naturale del reef ed assiste gli ospiti all’avvistamento della vita sommersa, che include tartarughe marine, tridacne giganti, razze, oltre alle duecento specie differenti di uccelli originari del l’area.
Per gli appassionati gli istruttori sub sono a disposizione per accompagnare gli ospiti in una memorabile esperienza sottomarina. La sera, in mezzo al mare, si gusta la notte, sospesi tra un mondo sommerso sempre vitale ed un cielo punteggiato di stelle.

5° Giorno
La mattina è a disposizione per conoscere la cittadina di Cairns. Imbarco in tempo utile per la partenza prevista alle ore 11:00. Mentre la piccola nave si dirige a Trinity Bay gli ospiti si raccolgono per un delizioso pranzo a bordo. Nel pomeriggio si raggiunge il lato esterno della Grande Barriera Corallina e l’imbarcazione getta l’ancora al largo del Thetford Reef e di Sudbury Cay.
Il biologo marino di bordo organizza l’escursione in barca con fondo di vetro, che consente di ammirare i colorati giardini di corallo ed alcune delle 1500 specie di pesci tropicali che dimorano nella barriera australiana. Si ha altresì la prima opportunità di effettuare un magnifico snorkeling nelle acque trasparenti della barriera. L’equipaggio è a disposizione per fornire assistenza e consulenza per lo snorkeling organizzando tour guidati per i nuotatori meno esperti.
In serata i partecipanti si possono riunire sulla parte superiore del ponte per ammirare il suggestivo spettacolo del tramonto, che si riflette sul reef.

6° Giorno
Giornata dedicata alla esplorazione del Nathan Reef. La sezione della barriera corallina si caratterizza per i coralli multicolore, che si distinguono tra 400 differenti specie diverse. E’ possibile immergersi nella vita marina ed esplorarla con snorkeling guidati o con le barche dal fondo di vetro o partecipare alle immersioni tra gli splendidi fondali. Nel pomeriggio si raggiunge il Dunk Island Resort, sull’isola omonima, per rilassarsi a bordo piscina o per gustare un cocktail. Dall’albergo è possibile organizzare una passeggiata guidata nella foresta pluviale per scoprire la sorprendente flora e fauna dell’area.

7° Giorno
La colazione viene servita mentre l’imbarcazione attraversa le scenografiche isole Family Group, le uniche isole tropicali della costa australiana. Si attraversa il canale di Hinchinbrook, dove picchi di roccia torreggiano sull’acqua e si arriva all’isola di Pelorus. Viene allestito un barbecue sulla spiaggia a base di pietanze fresche. Dopo il pranzo è possibile esplorare la foresta pluviale con una passeggiata guidata. Da non perdere lo snorkeling per ammirare il meraviglioso reef raggiungibile a pochi metri dalla spiaggia, che si può esplorare anche con la barca dal fondo di vetro. Gli istruttori accompagnano i fortunati subacquei in un’indimenticabile immersione. C’è tempo anche per il relax sulla spiaggia di sabbia dorata. Durante la navigazione verso Palm Island la notte prende il posto ad un altro magnifico tramonto, mentre la nave scivola sul mare dalle meraviglie sommerse.

8° Giorno
Dopo aver attraversato la baia di Halifax la navigazione prosegue nelle vicinanze di Magnetic Island, prima di arrivare alla cittadina di Townsville. E’ tempo di saluti e lo sbarco è previsto alle ore 10 del mattino.

L’itinerario si sviluppa anche con partenza da Townsville con arrivo a Cairns

L’itinerario e le attività sono soggette a variazioni in base alle condizioni climatiche, di maree ed altre motivazioni operative.

Itinerario Cabin Stateroom Upper Deck
Stateroom
Deluxe
Stateroom
Cabina Doppia € 2420 € 2770 € 2990 € 3180
*Nessun supplemento per la cabina singola

la quota include: pensione completa a bordo e attività